F1, Jenson Button: “La McLaren vuole tornare a vincere, ma non sarà facile”

Jenson Button & Fernando Alonso (Getty Images)
Jenson Button & Fernando Alonso (Getty Images)

Giorno di presentazione ufficiale in casa McLaren Honda per la nuova MP4-30, la monoposto con la quale Fernando Alonso e Jenson Button lotteranno nel Mondiale 2015 di Formula1.

L’inglese per un po’ era stato in bilico, ma ha poi vinto il ballottaggio con Kevin Magnussen, relegato al ruolo di terzo pilota e collaudatore. Sarà dunque lui assieme all’ex Ferrari a guidare il riscatto della scuderia di Woking, desiderosa di tornare a vincere nella speranza che la scelta di adottare i motori Honda risulti quella giusta.

 

Jenson Button fiducioso per il 2015

Per il britannico questa sarà la sesta stagione in McLaren, una permanenza che è un segnale importante dell’alta considerazione che c’è nei suoi confronti nel team. Queste sono state le sue prime dichiarazioni odierne: “La off-season ha portato davvero un senso di rinnovamento per questo 2015: ho prolungato il mio rapporto con la McLaren, mi sono sposato e ora intraprenderemo un nuovo capitolo entusiasmante, la partnership con la Honda. Mi sono allenato duramente durante l’inverno e non vedo l’ora di salire sulla nuova McLaren Honda MP4-30“. Tanta fiducia e ottimismo dunque per il nuovo anno.

Jenson Button è comunque consapevole che per tornare ai vertici servirà molto lavoro. Colmare il gap dalla Mercedes in breve tempo è una missione difficile, serve pazienza. Ma alla McLaren Honda c’è il desiderio di farcela: “Non ho mai visto tanta motivazione tra i ragazzi, siamo tutti veramente desiderosi di andare a Jerez per lavorare sodo e sviluppare la nostra vettura. Ma non abbiamo alcuna illusione che sia facile, c’è una grande sfida davanti a noi per cercare di colmare il gap dai nostri avversari. Abbiamo finito la scorsa stagione con grande slancio e con dei progressi evidenti e sono determinato per portarli avanti anche nel 2015“.

Infine non poteva mancare un commento riguardante il suo nuovo compagno di squadra Fernando Alonso: “Sono impaziente di lavorare con il mio nuovo compagno di squadra e sono fiducioso che la nostra esperienza comune in pista pagherà dividendi nella sfida per permettere al nostro team di tornare in cima alla griglia”.