Chris Horner shock: “Sebastian Vettel aveva pensato di lasciare la F1”

Christian Horner e Sebastian Vettel (getty images)
Christian Horner e Sebastian Vettel (getty images)

Sono dichiarazioni sorprendenti quelle di Chris Horner, team principal della Red Bull, che ai microfoni di Auto Motor und Sport ha fatto una rivelazione scioccante su Sebastian Vettel: “C’è stato un momento, lo scorso anno, in cui aveva pensato se fermarsi o no, se riusciva ad avere la stessa voglia di continuare e di divertirsi. Non era felice con la F1, i 4 anni precedenti sono stati pieni di successo, con una vettura che lui amava guidare, e le cose poi sono all’improvviso diventate molto diverse”.

Il quattro volte campione del mondo ha dunque pensato al ritiro a causa del cambiamento del regolamento attuato per il Mondiale 2014. Per lui è stato un campionato difficile, nel quale non ha mai lottato per vincere e si è visto sopravanzare anche dal compagno di squadra Daniel Ricciardo. Accontentarsi di 4 podi dopo aver dominato per quattro stagioni non è stato facile per lui.

Chris Horner è poi andato ancora più a fondo nello spiegare la crisi avuta dal pilota tedesco: “È stato come se qualcuno gli avesse portato via il giocattolo, mettendoci un po’ ad abituarsi alla cosa. Perciò ha passato un periodo di disillusione con la F1, non con la Red Bull, ma con la direzione che la F1 stava prendendo, ed è sempre stato schietto nelle sue opinioni”.

Sebastian Vettel ha deciso di lasciare la Red Bull e di accasarsi alla Ferrari, che per lui è un sogno e che spera possa trasformarsi in un’avventura vincente quanto quella vissuta con il team anglo-austriaco. Ma il suo ex boss lo mette in guardia: “Sebastian inizierà a sentire la pressione, la politica, i media che in Ferrari sono due volte peggiori che in Red Bull“.

Le difficoltà anche a Maranello saranno inevitabili, anche perché il team viene da un 2014 disastroso ed è complicato tornare subito competitivi. Servirà pazienza da parte di tutti e duro lavoro. Sebastian Vettel sembra essersi calato bene nella nuova realtà ed è pronto a dare il 200% per trionfare anche con il Cavallino Rampante.