Intervista esclusiva a Nicolò Bulega: “E’ stato Graziano Rossi a presentarmi a Valentino”

Nicolò Bulega
Nicolò Bulega (foto Facebook)

Nicolò Bulega, classe 1999, ha stupito tutti nel CEV 2014, piazzandosi sesto in classifica finale nonostante si trattasse del suo esordio. Tante sono le speranze suscitate da questo giovane pilota della VR46 Academy che, secondo molti, sembra destinato a far parlare a lungo di sè.

Intanto da mesi si parla di Nicolò Bulega per la grande vittoria alla 100 Km del Ranch dove, in coppia con Lorenzo Baldassarri, è riuscito a battere la coppia Valentino Rossi-Andrea Migno. E per il 2015 la speranza è di partecipare a qualche gara di Moto3 come wild card. Noi di Tuttomotoriweb abbiamo avuto il piacere e l’onore di ricevere un’intervista in esclusiva.

 

Come è nata la tua passione per le moto e per le corse?

Mio padre e mio nonno avevano un team nel mondiale Supersport dal 1999 al 2007, quindi sono cresciuto nei paddock di tutto il mondo a giocare con i figli di altri piloti. Stavo spesso dentro i box a guardare mio padre che parlava con i suoi piloti, mi portavano fuori e io ritornavo dentro di nascosto… da li è nata la mia passione e il desiderio di fare il pilota da grande.

 

Come hai conosciuto Valentino Rossi e la VR46 Academy?

E’ stato Graziano Rossi a presentarmi Valentino. Mi hanno invitato a girare al ranch… e da li è nata la possibilità di far parte della VR46 Riders Academy.

 

Durante l’inverno si è tanto parlato della tua vittoria alla 100 km del Ranch. Cosa si prova a battere il mitico Rossi?

Si avete parlato molto.. alcuni titoli mi hanno anche messo un po’ in imbarazzo. Si ho vinto insieme a “Balda” (Baldassarri Lorenzo)… io e il Balda siamo migliorati molto al ranch.. è il terzo anno e iniziamo a prenderci le misure…. è stato bello, divertente, ma siamo anche stati fortunati… Vale ha perso per un un piccolo inconveniente Luca Marini che avrebbe dovuto correre in copia con lui. Altrimenti forse non avremmo vinto. Comunque, Vale ha detto che ce la siamo meritata…. adesso spero solo che alla prossima gara, non mi cambi il compagno… (sorride, ndr)

 

Descrivici una giornata-tipo di allenamento al Motor Ranch 

Normalmente andiamo in palestra tre volte la settimana e due giorni la settimana andiamo al ranch. Abbiamo un programma di allenamento settimanale che condividiamo con Vale. A volte si alternano pomeriggi di svago sempre in tema di motori. Kart, Motard, cross, minimoto… insomma… basta stare insieme e divertirsi. Capita spesso di andare in VR46 anche solo per passare un’ora per studiare le grafiche, i loghi personali, il carattere del numero di gara etc etc..

 

Chi vincerà il Mondiale MotoGP 2015?

Non è facile prevederlo… Marquez ha vinto il mondiale negli ultimi due anni e con una Honda così, non mi meraviglierei se vincesse ancora. Vale nel 2014 è stato vice campione del mondo. Lorenzo se è in forma è molto forte… credo sia un affare tra questi tre piloti. Ma se dovessi scommettere, punterei su Vale.

 

Luigi Ciamburro