MotoGP Suzuki, Aleix Espargaro: “Abbiamo molto lavoro da fare”

Aleix Espargaro e Valentino Rossi (Getty Images)
Aleix Espargaro e Valentino Rossi (Getty Images)

Il 2015 sarà un anno di svolta per Aleix Espargaro: il giovane spagnolo affronterà infatti la sua prima stagione da pilota ufficiale in forza alla Suzuki, che proprio in queste settimane sta preparando il “grande ritorno” nel circus del Campionato del Mondo MotoGP. Archiviato il poco fortunato finale di stagione 2014, che lo ha visto vittima di un brutto infortunio ai legamenti del ginocchio sinistro rimediato durante un allenamento col dirt-track, il pilota di Granollers è intenzionato a dare il meglio di sé in pista sin dai primi appuntamenti del prossimo mondiale.

 

La grande sfida della prossima stagione

 

Aleix Espargaro è impegnato in questi giorni con un serratissimo programma di allenamento in vista delle sfide ormai imminenti della stagione 2015. “Non sono ancora al meglio della forma – confida a MotoGP.com -, ma ho ripreso ad allenarmi già 10 giorni fa. Sarò al limite delle mie condizioni fisiche nel primo test di Sepang, ma cercherò di migliorare e presentarmi in perfetta forma alla prima gara della stagione in Qatar. Sappiamo bene che abbiamo molto lavoro da fare, quindi devo mettercela tutta per esser pronto già ai primi test”.

Di certo lo spagnolo ha davanti a sé una bella sfida: quella di riportare (assieme al compagno di squadra Maverick Viñales) la Suzuki ai vertici della classe regina, dopo un’assenza lunga 4 stagioni. “Non sarà affatto facile – ammette Espargaro – , sappiamo bene quali sono i nostri problemi e la direzione verso cui andare. So che il mese scorso hanno lavorato tanto in Giappone, a Hamamatsu, soprattutto per migliorare il motore e riuscire ad avere più potenza e più affidabilità. Avremo un paio di novità interessanti che proveremo in Malesia. Honda, Yamaha e Ducati sono più avanti di noi, ma ce la metteremo tutta per sviluppare al meglio la moto”.

Il prossimo appuntamento per il 25enne di Granollers è con i primi test IRTA 2015, in programma a Sepang dal 4 al 7 febbraio.