F1, l’incidente di Jules Bianchi fa cambiare gli orari di 5 GP alla FIA

Jules Bianchi
Jules Bianchi (getty images)

Il tragico incidente capitato a Jules Bianchi nel corso dell’ultimo Gran Premio di Suzuka ha spinto la FIA a prendere un provvedimento che si spera possa aiutare ad evitare che in futuro in Formula1 si possano verificare episodi simili.

Nello specifico è stato modificato l’orario di 5 gare decidendo di anticiparle di un’ora con lo scopo di non rischiare di correre in condizioni climatiche difficili con l’approssimarsi del buio. la scarsa visibilità fu uno dei motivi che causarono l’incidente al pilota francese della Marussia.

I GP che subiranno questa variazione sono quelli di Australia (ore 16 locali, le 6 in Italia), Malesia (15, 9), Cina (14, 8), Giappone (17, 8) e Russia (14, 13). Ricordiamo che l’orario di partenza delle gare extraeuropee viene scelta sempre in funzione di quella che è l’ora in Europa, che è il luogo dove viene garantita la maggiore audience televisiva dato che sono milioni gli appassionati di Formula1.

Tornando al provvedimento della FIA, va detto che esso sicuramente non basterà a rendere sicuri i GP in questioni ma è comunque una mossa che può aiutare ad aumentare la sicurezza ed è compito di chi gestisce il Grande Circus di studiare e applicare tutte le strategie che possono risultare utili per garantire il più possibile l’incolumità dei piloti. Un peccato che debbano sempre essere incidenti come quelli di Jules Bianchi a far suonare il campanello d’allarme.