Autostrada, beccato a 192 Km/h accusa il nonno di 91 anni (VIDEO)

Autostrada (foto by Getty images)
Autostrada (foto by Getty images)

Il conducente della vettura che è stata immortalata dal Tutor mentre correva alla folle velocità di 132 Km/h sull’Autostrada A 24 ha dichiarato che alla guida della sua automobile non c’era lui ma il nonno di 91 anni, peccato che l’anziano nonnetto quel giorno era ricoverato in ospedale.

Autostrada, beccato a 192 Km/h accusa il nonno di 91 anni.

Si è disposti a qualunque cosa pur di evitare una multa salata, il proprietario della vettura immortalata a 192 Km/h sull’Autostrada A 24 ha dichiarato che alla guida della sua automobile c’era il nonno di 91 anni, secondo il codice della strada visto che la velocità rilevata è di più di 60 Km/h rispetto a quanto consentito sull’Autostrada, la sanzione pecuniaria comminata è di almeno 500 euro, ed in più per questo tipo di infrazione è prevista anche la sospensione della patente per un periodo di tempo che va da 6 a 18 mesi.

Il proprietario della vettura che è stata colta a folle velocità sull’Autostrada credeva di potersela cavare con questa trovata quanto meno stravagante anche se poco credibile, se non fosse che dopo alcune verifiche eseguite dalla Polizia Stradale ne è risultato che il povero nonno quel giorno era ricoverato in ospedale e quindi non poteva in alcun modo trovarsi alla guida della vettura, Il nipote ha quindi dovuto pagare comunque la multa, come pare abbia effettivamente fatto. Ora, però, rischia ulteriori sanzioni per aver dichiarato il falso in un documento ufficiale

Video illustrativo di come funziona il Tutor sull’ Autostrada.