Patenti professionali, ecco cosa cambia nel 2015

Patenti professionali (Foto by Getty images)
Patenti professionali (Foto by Getty images)

Il decreto del Ministro dei Trasporti firmato il 2 di Dicembre e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 23 Dicembre ha stabilito che per il conseguimento delle patenti professionali ci sono delle novità sull’esame di teoria.

 

Patenti professionali, ecco i cambiamenti che ci saranno.

Praticamente adesso chi dovrà affrontare un esame per le patenti professionali la nuova normativa  stabilisce che l’esame orale si svolgerà con un sistema informatizzato, ed il questionario sarà estratto a sorte da un database del Dipartimento dei Trasporti Terrestri con un criterio random, e sarà un quiz a doppia risposta, vero o falso, per risolvere il questionario si avrà a disposizione un tempo stabilito ed ovviamente non si potranno fare più errori di quelli indicati.

Di seguito la composizione dei questionari per alcune patenti professionali con il numero massimo di risposte errate possibili, suddiviso per categoria di patente:

a) Patente di categoria C1 o C1E con codice unionale 97, esame composto da 10 quiz. La prova ha durata di venti minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non superiore a 1;

b) Patente di categoria C1 o C1E, esame composto da 20 quiz. La prova ha durata di venti minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non superiore a 2;

c) Patente di categoria C o CE, esame composto da 40 quiz. La prova ha durata di quaranta minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non superiore a 4;

d) Patente di categoria C o CE, da parte di candidato già in possesso della categoria C1, esame composto da 20 quiz. La prova ha durata di venti minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non superiore a 2;

e) Patente di categoria D1 o D1E, esame composto da 20 quiz. La prova ha durata di venti minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non superiore a 2;

f) Patente di categoria D e DE, esame composto da 40 quiz. La prova ha durata di quaranta minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non superiore a 4;

g) Patente di categoria D e DE (da parte di candidato già in possesso della categoria D1), esame composto da 20 quiz. La prova ha durata di venti minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non superiore a 2.

Le prove d’esame di teoria diverse da citate sono svolte con sistema orale, sulla base del programma d’esame afferente alla categoria di patente da conseguire.

 

ESAMI ORALI: TEMPI ED ERRORI CONCESSI

categoria patente n° quiz minuti errori max
C1 o C1E codice Un. 97 10 20 1
C1 o C1E 20 20 2
C o CE 40 40 4
C o CE (con la C1) 20 20 2
D1 o D1E 20 20 2
D o DE 40 40 2
D o DE (con D1) 20 20 2