Foto dal web
Foto dal web

Originale iniziativa in Russia. Nella città di San Pietroburgo un carroarmato, nello specifico un autoblindo classe BRMD-2 residuato dell’Armata Rossa, è stato adibito a taxi.

Una corsa costa con questo imponente mezzo costa 100 dollari, l’equivalente di circa 85 euro. Un prezzo non propriamente economico e alla portata di tutti.

Questo taxi-carroarmato possiede un’autonomia di 750 chilometri ed è dotato di un motore benzina GAZ-4, un V8 da 5.5 litri di cilindrata e 140 cavalli di potenza. E’ scontato dire che ha una trazione 4×4. Sulla torretta è posizionata una mitragliatrice pesante KPV, in grado di sparare ben 600 colpi al minuto.

La compagnia locale ‘Taxi 6 milioni’ lo ha restaurato e trasformato in un vero e proprio taxi, dotato di regolare licenza. Può trasportare i clienti anche in caso di alluvione, essendo un mezzo anfibio.

Alexei Evenkov, direttore della Taxi 6 milioni, ha descritto questo taxi-carroarmato speciale: “Questo veicolo sta riscuotendo un buon successo perché incuriosisce i clienti. Molti chiedono di farci un giro. L’anno prossimo ne avremo un altro, forse più di un uno. E saranno più confortevoli, perché stiamo facendo ridisegnare la cabina. Ci saranno i sedili in pelle, un minibar e un ingresso verticale, in modo che il cliente possa entrare di lato. Attualmente si può entrare solo da sopra, il che è molto scomodo, soprattutto per chi indossa una gonna. Stiamo investendo molto perché la domanda è forte, anche tra i turisti”.

 

Di seguito alcune foto ed un video riguardanti il taxi-carroarmato.

Foto dal web
Foto dal web
taxi-carroarmato
Foto dal web
Foto dal web
Foto dal web

 

Foto dal web
Foto dal web