F1, Volkswagen: “Non abbiamo interesse ad entrare nel Mondiale”

Volkswagen logo
Volkswagen logo (getty images)

Più volte si è vociferato di un possibile ingresso della Volkswagen nel Mondiale della Formula1. Ma sono arrivate sempre smentite. La prestigiosa casa automobilistica tedesca possiede marchi importanti come Audi, Lamborghini, Bugatti, Porsche, Bentley, Scania, SEAT, Skoda e Ducati.

Una campionato come quello di F1 sembrerebbe essere l’ideale per promuovere uno dei marchi Volkswagen, ma l’intenzione di sbarcare nel grande Circus non sembra essere tra gli obiettivi. Dopo che la Porsche ha annunciato che correrà la 24 Ore di Le Mans con Mark Webber, ex pilota di Formula1, e Niko Hulkenberg, attuale guida della Force India, le indiscrezioni si sono intensificate.

Nello specifico si è parlato di un approdo dell’Audi, che da tempo ha ingaggiato l’ex Ferrari Stefano Domenicali. Matthias Muller, CEO di Porsche, ha però smentito ogni voce: “Saltuariamente questa notizia circola. Non so da dove possa arrivare, ma vi assicuro che nelle riunioni avute negli ultimi mesi, la parola ‘Formula 1′ non è mai stata oggetto di dibattito. La categoria è troppo dispendiosa, sappiamo quanto investano i top team per ogni anno di competizione”.

Ha successivamente ribadito il concetto: “Per noi non esiste alcun motivo di vago interesse ad entrare in F1”. E esplicitato la propria preferenza per il WEC. “La LMP1 è il futuro delle competizioni”.