F1, Mercedes: rinnovo multimilionario per Lewis Hamilton

Lewis hamilton
Lewis Hamilton (getty images)

Lewis Hamilton ha vinto l’ultimo Mondiale di Formula1 alla guida della Mercedes, ma da tempo tiene banco la questione del rinnovo contrattuale. L’attuale accordo scade a fine 2015 ed entrambe le parti stanno negoziando per trovare una nuova intesa.

La casa automobilistica di Stoccarda avrebbe offerto al britannico un triennale da circa 15-20 milioni di euro netti fissi all’anno più 1 milione di bonus per ogni vittoria e 5 in caso di nuovo titolo iridato. Cifre pazzesche che potrebbero consentirgli di arrivare a guadagnare 45 milioni annui se dovesse vincere tutte le gare.

Lewis Hamilton diverrebbe così il pilota più pagato della Formula1. Le parti stanno ancora trattando, ma il presidente Niki Lauda e il team principal Toto Wolff sono ottimisti. Proprio quest’ultimo aveva ventilato l’ipotesi di un approdo di Fernando Alonso in Mercedes nel 2016 nel caso in cui i negoziati con l’attuale campione del mondo non dovessero sfociare in un accordo.

Più volte si è parlato della volontà dell’ex ferrarista di salire sulla monoposto che ha dominato l’ultimo Mondiale e sembrava che il ritardo dell’annuncio del passaggio in McLaren fosse dovuto anche al fatto che aspettava di capire la situazione nel team tedesco per vedere se c’erano spiragli per assicurarsi il volante del pilota inglese in caso di rottura tra le parti. Ma così non è andata. Il futuro di Lewis Hamilton sembra ancora destinato a proseguire alla Mercedes.