Bacia il fidanzato in auto, multa di 80 euro. “Assurdo, farò ricorso”

(getty images)
(getty images)

Ci sono tante distrazioni che possono distrarre il conducente di un veicolo, dal telefonino alla sigaretta, ma alcune sono punibili per legge altre no. Ha fatto tanto discutere il caso di una ragazza spagnola che dopo essersi scambiata un bacio con il fidanzato è stata fermata dalla polizia e multata di 80 euro.

La vicenda, secondo quanto riportato da ‘La Voz de Galicia’, si è verificata il giorno dell’Epifania: lei passa a prendere il fidanzato e poco dopo si scambiano un bacio fuggente. Ad un certo punto una pattuglia inizia a lampeggiare per invitare la conducente a fermarsi… “Quando la polizia mi ha lampeggiato, non credevo ce l’avesse con me, poi gli agenti mi hanno fatto accostare e mi hanno detto che ero colpevole di guida pericolosa”, ha raccontato la ragazza residente in Galizia.

L’incredula conducente pensava si trattasse di uno scherzo e che ci fosse una telecamera nascosta, ma con il passare dei minuti e dopo le spiegazioni degli agenti si è resa conto che era tutto vero.

Sul verbale è stato scritto che “la conducente manteneva relazioni affettuose con il passeggero”, ma la coppia ha presentato un ricorso: “Mi sembra assurda una cosa del genere, non ho fatto alcun movimento del collo, è stato il mio fidanzato ad avvicinarsi a me e a darmi un bacio. Non voglio pagare».