Non si ferma all’alt dei carabinieri: rompe la paletta e dovrà pagarla

2129036-carabinieri_paletta

 

 

In provincia di Treviso, a Spresiano, un 19enne non si è fermato al posto di blocco dei carabinieri, ha preso in pieno la paletta dell’agente e l’ha distrutta. Ma la sua fuga a bordo di una Seat Ibiza non è durata a lungo. I militari lo hanno rintracciato subito dopo a casa della madre, dove il giovane si è scusato: “Non so cosa mi ha preso: ecco qua patente e libretto”.

La vicenda avvenuta intorno alle 21,30 è stata riportata sul sito web Ilgazzettino.it: il giovane non solo non avrebbe rallentato e accostato durante un semplice controllo di routine, come la norma richiede, ma avrebbe accelerato e sarebbe fuggito via travolgendo la paletta del carabiniere. L’agente è riuscito a schivare la vettura evitando conseguenze ben peggiori. Ora il giovane dovrà ricomprare la paletta, oltre a rispondere ad una serie di illeciti…