MotoGP, Valentino Rossi: “Marc Marquez ha vinto tutto, io sono invecchiato…”

Marc Marquez è uno dei piloti più veloci al mondo e ha conquistato quest’anno il secondo titolo iridato consecutivo nella classe MotoGP. Non stupisce che le gare che gli hanno dato più soddisfazione siano state quelle con Valentino Rossi: come racconta lui stesso ai colleghi di Speedweek.com, il Dottore è stato fin dall’infanzia il suo idolo.

Valentino Rossi e Marc Marquez (Getty Images)
Valentino Rossi e Marc Marquez (Getty Images)

Due campioni legati a doppio filo

Già nel 2008 Valentino Rossi e Marc Marquez si sono sfidati in occasione del GP di Catalunya. A quel tempo, Marquez era un bambino, mentre Rossi aveva già all’attivo sette titoli iridati. Il campione di Tavullia ricorda bene quell’incontro. “La cosa più sorprendente di questa storia è Marc – dichiara Rossi sempre su Speedweek.com – . A partire da quel momento ha vinto tutto… Io sono più o meno lo stesso di allora … Ma è chiaro che ormai sono abbastanza vecchio. Marc all’epoca era un bambino, e nessuno si aspettava che facesse una carriera così fulminea nella MotoGP”.

Marc è oggi quello che un tempo era Valentino: un giovane campione in grado di esercitare un fascino magico sui suoi fan. Entrambi sono piloti  di grande talento, e soprattutto vincenti. Nella stagione 2014 ci hanno regalato un duello emozionante sin dalla gara di apertura in Qatar. Con uno stile di guida molto aggressivo, i due danno in massimo in sella alle due ruote, ma sempre nel rispetto del fair play. Alla fine è stato il più giovane ad avere la meglio.

“Ho avuto delle belle sfide con Jorge, Dani e Pol Espargaró in diverse classi – confida il Fenomeno di Cervera – . Ma devo dire che la più bella è stata quella con Valentino in Qatar. E’ stato molto divertente combattere con il mio idolo fino all’ultimo giro per sorpassarlo, e infine vincere. Per me – conclude – è stata una grande emozione”.