MotoGP 2015: Cal Crutchlow sogna la sfida con Valentino Rossi & Co.

Cal Crutchlow è convinto di poter tornare in forma “da podio” sin dal primo appuntamento della prossima stagione della MotoGP, il 29 marzo in Qatar.

Dopo un anno difficile con la Ducati, il 29enne pilota britannico correrà con la RC213V del team LCR Honda. Attualmente impegnato in un training camp invernale, Crutchlow assicura fin d’ora che nella stagione 2015 terrà testa a piloti del calibro di Marc Marquez, Valentino Rossi, Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa, con un unico obiettivo: conquistare il podio.

Cal Crutchlow (Getty Images)
Cal Crutchlow (Getty Images)

In cerca del “riscatto”

Nel 2014 Crutchlow è salito sul podio una sola volta, ad Aragon, ma nonostante tutto ha dimostrato di poter essere assai competitivo in sella alla Desmosedici, soprattutto nell’ultima parte della stagione. Ecco perché crede di poter avere il suo “riscatto” nel 2015.

“Credo di essere abbastanza veloce e competitivo per tornare a giocarmela ai primi posti – ha dichiarato in un’intervista esclusiva ai colleghi di MCN – . Non dico che vincerò ogni gara, o che salirò sempre sul podio, ma credo di poterci provare e per lo meno tornare ai livelli del 2013″.

Quanto all’esperienza con Ducati, dice che “è stato bello riconquistare un po’ di fiducia nelle ultime gare dello scorso anno e proiettarla nel 2015. E’ stato importante per tutti vedere che sono ancora veloce. Io già lo sapevo, ma la gente pensa che uno si sveglia la mattina e non è più in grado di correre come prima… Non è così”.

Dopo la decisione di lasciare la Casa bolognese, “ho continuato a dare il massimo, anche se ormai non avevo più la motivazione che desideravo”, assicura Crutchlow, e “a Phillip Island ho mostrato ciò di cui sono capace”. Ora lo aspetta “un’altra fase di apprendistato, ma speriamo sia più veloce di quella dell’ultima stagione! Non ho mai dubitato della mia velocità. Non è una cosa che si perde dalla sera alla mattina, si trattava solo di rimettermi in moto…”.