Dakar Moto, prima tappa a Sam Sunderland su Ktm

Sam Sunderland (Getty images)
Sam Sunderland (Getty images)

E’ scattata oggi la Dakar e la prima tappa da Buenos Aires a Villa Carlos Paz di 838 km, di cui 175 di prova speciale cronometrata, ha visto trionfare Sam Sunderland su Ktm. Una vittoria a sorpresa quella del britannico, che ha preceduto il portoghese Paulo Goncalves (Honda HRC) di soli 5″ e di 1’12″ il favorito spagnolo Marc Coma (Ktm), mentre Joan Barreda Bort (Honda HRC), altro favorito, ha chiuso al 4° posto con un distacco di 1’41″. Solo 13° a 1’22” il francese Olivier Pain con la prima delle Yamaha. Le moto di Iwata sono apparse in difficoltà e di ciò non ne ha beneficiato certamente Alessandro Botturi, il primo italiano, classificatosi solo 28° a 5’50”. Sorprendente la prova della ragazza spagnola Laia Sanz, che in sella ad una Honda si è difesa arrivando 17esima a 4’45” di ritardo.

Sam Sunderland, vincitore di giornata, ha così commentato il suo successo nella prima tappa della Dakar: “Sento di aver fatto una buona speciale, ciò è sempre soddisfacente. La moto ha funzionato molto bene, è molto veloce e ho potuto fare un buon tempo. Io sono uno dei contendenti per il titolo… per il primo giorno… Spero anche di esserlo alla fine. Ma abbiamo fatto solo 175 km e abbiamo una lunga strada davanti a noi”.