Michael Schumacher festeggia il 46° compleanno. Gli auguri della Ferrari

Michael Schumacher
Michael Schumacher (getty images)

Michael Schumacher oggi compie 46 anni e da un anno a questa parte sta lottando per tornare ad una vita regolare, dopo quel drammatico incidente sugli sci durante una giornata sulle nevi di Meribel. Ma da mesi il campione tedesco prosegue la riabilitazione nella sua casa a Gland, in Svizzera, accudito dalla moglie Corinna, dai familiari, dagli amici e da un’equipe di medici.

Negli ultimi giorni la sua manager Sabine Kehm ha lanciato un comunicato ufficiale per fare chiarezza sugli sponsor personali del sette volte campione del mondo di Formula 1 e altre indiscrezioni hanno parlato delle sue lacrime nel sentire le persone intorno, segno che Schumi reagisce al mondo circostante e tra qualche anno potrebbe ritornare a comparire in pubblico. Questo l’augurio del mondo intero e della nostra umile redazione di Tuttomotoriweb.

Il comunicato ufficiale del Team di Maranello

Oggi 3 gennaio 2015 Michael Schumacher festeggia il 46esimo compleanno e la Scuderia Ferrari ha voluto omaggiare il suo ex campione con una nota pubblicata sul sito ufficiale. I cinque titoli iridati conquistati con il team di Maranello sono una pagina di storia indelebile non solo per il Cavallino, ma anche per gli annali del Circus.

Michael Schumacher compie oggi 46 anni e tutta la Ferrari e i suoi tifosi vogliono stringersi una volta di più attorno al campione tedesco che tanto ha contribuito a dare lustro alla Casa di Maranello con le sue gesta in pista – si legge nel comunicato diramato dalla Ferrari -. Un anno fa, a pochi giorni dall’incidente sugli sci avvenuto a Meribel, una delegazione di tifosi aveva portato il Grande Cuore Ferrari sotto l’ospedale di Grenoble per testimoniare l’affetto di tutto il popolo del Cavallino Rampante. Quest’anno Michael trascorrerà il compleanno circondato dai suoi cari a casa, dove continua ogni giorno il suo percorso di riabilitazione. Da tutta la Ferrari e dai tanti tifosi sparsi in ogni parte del mondo – conclude la nota – ancora tanti auguri e sempre Forza Michael!”.