Ravenna, 6 multe e 2 sequestri in 14 ore: è record!

foto dal web
Foto dal web

E’ incredibile quanto successo in provincia di Ravenna ad un automobilista bolognese. Un vero record: 6 multe, 2 sequestri e sanzioni pecuniarie complessive per 4.000 euro. Il tutto nel giro di sole 14 ore.

Il tutto è cominciato alla vigilia di Natale, quando il 50enne viene fermato presso un posto di blocco a Cutignola (Ravenna) con il naso insanguinato e privo di patente. Gli agenti si sono insospettiti ed hanno effettuato un controllo più approfondito scoprendo che il soggetto aveva commesso due violazioni per guida in stato di ebbrezza nell’estate del 2012 e nell’ottobre 2014.

La sua patente non si trovava a casa, come da lui dichiarato, ma gli era stata sospesa a novembre dalla Prefettura di Bologna e per un periodo non inferiore a sei mesi. A tutto ciò si aggiunge il fatto che la vettura che stava guidando non era stata neppure mai sottoposta ad alcuna revisione.

Gli agenti hanno così effettuato i primi due verbali: per aver guidato con patente sospesa e per avere circolato al volante di un’automobile non revisionata. Il mezzo è stato sottoposto a 3 mesi di fermo amministrativo.

Incurante dei rischi ai quali andava incontro, l’uomo viene fermato nuovamente dalla stessa pattuglia. Lo scenario questa volta è diverso. Infatti avviene un piccolo inseguimento dopo che il 50enne non si era fermato al posto di blocco ed è stato necessario l’intervento di una seconda volante per fermare la sua corsa. L’alcool-test testimonia che il guidatore si trovava in stato di ebrezza avendo un tasso alcolemico di 1,25. Gli vengono fatti dunque dei nuovi verbali: per guida in stato di ebbrezza, per avere circolato con veicolo già sottoposto a fermo amministrativo, per avere reiterato la circolazione con patente sospesa e per avere nuovamente circolato senza che il veicolo fosse stato sottoposto a revisione. Al bolognese è stata comminata una multa complessiva da 4.000 euro e dopo la compilazione del verbale è rientrato presso la sua dimora in taxi.