MotoGP 2015: Jorge Lorenzo sogna ancora il titolo mondiale

Jorge Lorenzo è convinto che il suo “riscatto” nella seconda metà della scorsa stagione sia di buon auspicio per il 2015, quando il maiorchino tenterà di nuovo di conquistare il titolo mondiale.

Il due volte campione del mondo di MotoGP ammette anche, tuttavia, di essere stato fortunato a chiudere al terzo posto la classifica definitiva del Motomondiale, dopo gli errori commessi (e pagati a caro prezzo) nelle ultime gare dal connazionale e pilota della Repsol Honda Dani Pedrosa.

Jorge Lorenzo (Getty Images)
Jorge Lorenzo (Getty Images)

Quel secondo posto andato a Valentino Rossi

Per la prima volta dal 2008, anno del suo esordio da rookie nella classe regina, Lorenzo non è riuscito a chiudere il campionato entro le prime due posizioni. Il secondo posto è andato al compagno di squadra del Movistar Yamaha, Valentino Rossi, mentre sul podio più alto è salito il fuoriclasse della Honda Marc Marquez.

Anche stavolta, però, il maiorchino si mostra pronto a rimboccarsi le maniche, e guarda con ottimismo alla prossima stagione. “Alla fin fine – ha dichiarato Lorenzo ai colleghi di MCN – la terza posizione in campionato non è un brutto risultato. Sono stato abbastanza fortunato: se Pedrosa non avesse commesso qualche errore nelle ultime gare, probabilmente sarei finito quarto. Ma ho perso il secondo posto in campionato con i miei errori in Qatar, ad Austin e poi ancora ad Assen”.

Il bilancio, però, è certamente positivo. “Dopo Sachsenring – conclude Lorenzo – sono salito sempre sul podio, fatta eccezione per la gara di Valencia, e questo è un buon segnale per l’inizio del 2015″.

A buon intenditor…