Michael Schumacher piange, una speranza per famiglia e tifosi

Michael Schumacher (getty images)
Michael Schumacher (getty images)

Michael Schumacher è vivo, in lui la vita è ancora presente così come la voglia di lottare. A dircelo è Giorgio Terruzzi, noto giornalista sportivo, nel suo articolo per il Corriere della Sera dove racconta che Schumi piange quando sente i suoi figli, la voce della moglie, i suoi cani.

Segnali importanti per la sua famiglia, che lo accudisce 24 ore su 24 nella villa in Svizzera, e anche per i suoi tifosi che si aspettano un’altra vittoria, quella più importante, del loro beniamino.

Siamo alla vigilia dell’anniversario de suo tragico incidente a Meribel in Francia e ricevere notizie positive ed incoraggianti alimenta la fiamma della speranza di rivedere l’ex pilota di Formula1 uscire da questo buio tunnel.

La situazione è grave e dunque non ci si può attendere miglioramenti netti nel breve tempo. Serviranno anni, qualcuno ha detto 2 o 3, ma l’importante è che vi siano miglioramenti progressivi che inducano i dottori a convincersi che Michael Schumacher ce la possa fare.

Le sue lacrime racchiudono molti significati. Il campione tedesco è un uomo vivo e che sta lottando come ha sempre fatto nel corso della sua pluri-vittoriosa carriera. In lui c’è sicuramente la voglia di vincere la gara più importante, quella della vita. Forza Schumi!