MotoGP: Valentino Rossi strappa il record di campione più longevo di sempre

Sono trascorsi più di 18 anni tra la prima vittoria di Valentino Rossi nella classe 125 cc a Brno e l’ultima in MotoGP a Phillip Island: un record assoluto che conferma una volta di più – ammesso che sia necessario – il talento ineguagliato del campione di Tavullia.

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

Una carriera lunga 18 anni e 62 giorni

Fino alla vittoria di Rossi a Misano, Loris Capirossi ha detenuto il record del tempo trascorso tra la prima e l’ultima vittoria in pista: ben 17 anni e 49 giorni.

Dopo il successo di Misano, però, il Dottore ha vinto nuovamente il GP d’Australia: Esattamente 18 anni e 62 giorni dopo il suo primo trionfo nella classe 125 cc.

La classifica dei campioni più longevi

1. Valentino Rossi – 125 cc/Repubblica Ceca/1996-MotoGP/Phillip Island / 2014-18 anni 62 giorni

2. Loris Capirossi – 125 cc/GB/1990 – MotoGP/Giappone/2007 – 17 anni 49 giorni

3. Angel Nieto – 50 cc/DDR/1969 – 80 125cc/Francia/1985 – 16 anni 8 giorni

4. Phil Read – 350 cc/GB/1961-500 cc / Repubblica Ceca / 1975-14 anni 71 giorni

5. Loris Reggiani – 125 cc/GB/1980-250 cc / Repubblica Ceca / 1993-13 anni 12 giorni

6. Dani Pedrosa – 125 cc / Dutch TT/2002 – MotoGP / Repubblica Ceca / 2014-12 anni 49 giorni

7. Max Biaggi – 250 cc/Sud Africa/1992 Germania/MotoGP/2004 – 11 anni 315 giorni

8 Toni Mang – 125 cc/Germania Ovest/1976-250 CC/Giappone/1988-11 anni 211 giorni

9. Alex Barros – 500 cc/FIM/1993 – 2005/MotoGP/Portogallo – 11 anni, 204 giorni

10 Luigi Taveri – 125 cc/Spagna/1955-125 cc/Italia/1966-11 anni 133 giorni

Con la vittoria a Phillip Island, inoltre, Rossi ha esteso il record in termini di tempo trascorso tra la prima e l’ultima vittoria nella classe regina (stabilito lo scorso anno ad Assen) a ben 14 anni e 102 giorni (la prima vittoria in MotoGP fu ottenuta nel 2000 nel Regno Unito).