MotoGP: Jorge “Aspar” Martinez indagato nello scandalo della F1

L’ex iridato e team manager Jorge Aspar Martinez è finito nel mirino della Guardia di Finanza spagnola, che lo ha accusato di appropriazione indebita nell’ambito dello scandalo legato all’organizzazione del Gp di Formula 1 di Valencia dal 2008 al 2012. Oltre ad “Aspar” sono indagati anche l’ex presidente della Generalitat Valenciana, Francisco Camps, e l’ex consigliera alla Cultura, Lola Johnson.

Jorge Aspar Martinez (Getty Images)
Jorge Aspar Martinez (Getty Images)

Il GP di Valencia nel mirino degli inquirenti

Al centro delle indagini c’è il contratto firmato da Camps con la Valmor Sport, società di cui Aspar è proprietario al 33%, insieme a Fernando Roig e Bancaja, e che avrebbe dovuto curare l’organizzazione dell’evento. Secondo quanto emerso dalle verifiche della Finanza iberica, infatti, la Valmor Sport avrebbe ingaggiato diverse imprese pubbliche e sarebbero state queste – anziché la società esterna – a sostenere tutti i costi, pari a più di 400 milioni di euro.

Le forze dell’ordine indagano anche sulla successiva cessione della Valmor Sport a un’impresa pubblica, la Circuito del Motor y Promocion Deportiva, alla cifra simbolica di appena un euro, nonostante gli oltre 30 milioni di debiti accumulati dalla Valmor, con tanto di clausola che esimeva da responsabilità finanziarie i suoi impresari.

Per il momento Martinez e i suoi soci Fernando Roig e la Bancaja hanno rispedito tutte le accuse al mittente, negando che i costi siano stati tutti a carico di imprese pubbliche. Ma i giornali e l’opinione pubblica gridano all’ennesimo scandalo…