MotoGP Ducati, Gigi Dall’Igna: “Il talento di ‘Dovi’ essenziale per il futuro”

Il team Ducati MotoGP si prepara alla stagione 2015 puntando tutto sulla coppia formata da Andrea Iannone e Andrea Dovizioso. Quest’ultimo, in particolare, già pilota di Honda e Yamaha, ha chiuso il Motomondiale 2014 in quinta posizione, dietro a Marc Marquez, Valentino Rossi, Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa, e ha avuto un ruolo chiave nello sviluppo della nuova moto, la GP15 che debutterà nei test di febbraio a Sepang.

Non a caso il Direttore generale Ducati Corse, Gigi Dall’Igna, ha dichiarato che la permanenza nel team del rider forlivese per altri due anni è un punto essenziale per lo sviluppo del progetto Ducati MotoGP. Il riferimento è ai ben noti contatti tra Dovizioso e la Suzuki, che nel 2015 tornerà alla classe regina con Aleix Espargarò e Maverick Vinales.

Gigi Dall'Igna (Getty Images)
Gigi Dall’Igna (Getty Images)

La scommessa per il 2015

Molto probabilmente il 2015 non sarà l’anno della vittoria iridata per la Ducati, ma nel Team di Borgo Panigale si respira un certo ottimismo. Nel prossimo Mondiale MotoGP, infatti, Andrea Dovizioso e Andrea Iannone potranno contare sulla Desmosedici GP15 disegnata da Gigi Dall’Igna, le cui speranze si concentrano proprio sul pilota forlivese.

“E’ stato molto importante per me che ‘Dovi’ sia rimasto – ha detto Dall’Igna ai colleghi di MCN – . La ragione per cui ho discusso molto con lui era perché volevo seriamente che continuasse con noi. Il talento di Dovi e il suo approccio allo sviluppo sono uno dei punti chiave per il nostro futuro”.