Formula1, Audi pensa all’ingresso nel Mondiale: i dettagli

Logo Audi (Getty Images)
Logo Audi (Getty Images)

Andrew Benson, capo dei servizi della Formula1 dell’inglese BBC, ha rivelato che l’Audi sta pensando di sbarcare nel Mondiale. Queste indiscrezioni giungono da una fonte autorevole e dunque potrebbero nascondere un fondo di verità.

La Formula1 rappresenta il massimo a livello di competizioni motoristiche e pertanto è molto ambita, anche se lo spettacolo non sempre l’ha fatta da padrone. Inoltre alcune cose andranno probabilmente riviste come ad esempio i costi visto che si tratta di una categoria molto costosa.

L’Audi ha avuto modo di osservare il grande successo avuto dalla Mercedes e sembra tentata di approdare nel Grande Circus della Formula1 per contrastare i rivali storici della casa di Stoccarda.

 

Audi in F1? Ci pensa Stefano Domenicali

Il lavoro di verifica di fattibilità del progetto di approdo in Formula1 è stato affidato a Stefano Domenicali, ex team principal della Ferrari che recentemente è stato ingaggiato dall’Audi ed è stato anche nominato nella Commissione Monoposto dalla FIA. Ufficialmente lui non dovrebbe occuparsi di attività legate alla gestione sportiva, ma non bisogne escludere che certe dichiarazioni siano state solo di facciata.

La BBC prende in considerazione alcuni dati economici importanti. La Mercedes nel 2014 ha avuto un ritorno in comunicazione per circa 2.8 miliardi di dollari, mentre l’insieme delle attività sportive dalla Volkswagen non avrebbe generato più di 30 milioni. Inoltre bisogna considerare che la Mercedes ha speso 130 milioni in investimenti nella Formula1, senza tenere conto dell’apporto degli sponsor, mentre Volkswagen circa 320 per il campionati DTM e le gare Endurance.

Un ostacolo allo sbarco dell’Audi in Formula1 sarebbe rappresentato dal pessimo rapporto esistente tra Ferdinand Piech, figura storica del gruppo Volkswagen, e Bernie Ecclestone, boss della Formula 1. Difficile che possano coesistere, così come è complicato che uno dei due faccia un passo indietro. Sempre la BBC riporta che Eddie Jordan ha dichiarato che l’Audi non approderà in Formula1 fino a quando ci sarà Bernie Ecclestone.

In ogni caso se l’Audi arriverà in Formula1 il team sarà totalmente made in Germany, a differenza della Mercedes che ha sede invece in Inghilterra pur avendo perso le sue radici tedesche.