Patenti sospese in Francia a chi segnala gli Autovelox su Facebook

Sono 10 gli automobilisti e utenti del noto social Network che rilevavano le posizioni degli Autovelox, finché il procuratore non ha deciso di mettere fine a queste segnalazioni infliggendo loro una salatissima multa di 1.500 euro e la sospensione delle patenti.

Patenti sospese in Francia a chi segnala gli Autovelox su Facebook.

Autovelox (Getty images)
Autovelox (Getty images)

Patenti sospese per 10 utenti del notissimo Social Network in Francia per aver segnalato tramite la pagina Facebook  Le groupe qui te dit ou est la police en Aveyron la localizzazione degli autovelox, il procuratore del dipartimento di Aveyron, dove si è verificata la vicenda, si è detto stufo e di non tollerare più chi utilizza i Social Network per vanificare il lavoro delle autorità nella salvaguardia degli automobilisti, sono già due anni che in Francia vietano tale tipo di segnalazioni, ma solamente adesso si è deciso di porre fine a questa incresciosa vicenda.

La cosa che ha fatto molto clamore, oltre alle patenti sospese, è la salatissima multa che potrebbe essere inflitta ai violatori di questa norma, che dovrebbe essere una pena pecuniaria fino a 1.500 euro, fortunatamente il Giudice ha deciso di non punire il reato di offesa a Pubblico Ufficiale, che nel caso descritto poteva essere applicato.

Il caso è destinato a lasciare strascichi. Questo perchè  solo 10 persone sono state multate, ma sulla pagina Facebook circa 9.000 utenti hanno avvisato gli automobilisti in merito alla presenza di autovelox. L’avvocato che difende i 10 ha plaudito alla severità del procuratore nell’inseguire l’obiettivo della sicurezza stradale, ma allo stesso tempo lo ha ammonito di non lasciarsi prevaricare dalle emozioni.