F1, Claire Williams: “Nel 2015 vogliamo vincere”

Claire Williams (Getty Images)
Claire Williams (Getty Images)

Una delle sorprese più piacevoli del Mondiale 2015 di Formula1 è stato il ritorno ad alti livelli di un team storico come la Williams. La scuderia di Groove nella sua storia ha complessivamente vinto 16 campionati del Mondo, 9 costruttori e 7 piloti, ma negli ultimi anni aveva faticato molto anche a causa di alcuni problemi finanziari.

Quest’anno la squadra si è riscattata alla grande. Il passaggio al motore Mercedes, l’arrivo di figure del calibro di Pat Symonds e Rob Smedley, l’approdo di un pilota come Felipe Massa e gli introiti garantiti da nuovi remunerativi sponsor hanno permesso alla Williams di rinascere conquistando il 3° posto nel campionato costruttori frutto anche di ben 9 podi conquistati con Valtteri Bottas ed il compagno brasiliano.

 

Claire Williams è ambiziosa per il 2015

Claire Williams, figlia del fondatore della scuderia Frank Williams, all’agenzia Reuters ha rilasciato queste dichiarazioni in merito alla situazione del team: “Mi sembra che questa sia una nuova Williams. Non che non amassi la vecchia Williams. Penso però che per diversi anni siamo stati fermi, come se fossimo trattenuti, con il brand e il team che non sapevano che direzione prendere. Questa è una nuova strada, un nuovo inizio”. Ha dunque ammesso che in passato qualche errore c’è stato, ma ora hanno voltato pagina e vogliono continuare a migliorare ancora.

La vice team principal si dimostra molto ambiziosa in vista del Mondiale 2015. L’obiettivo è quello di fare un ulteriore salto di qualità e di provare a lottare con la Mercedes per la vittoria del titolo finale: “Il prossimo passo sarà quello più difficile. Il prossimo anno dovremo affrontarlo e dovremo chiudere il gap con la Mercedes, per vincere delle gare e lottare con loro. Lottare con loro e vincere delle gare dipende solo da noi. Ed è quello che vogliamo fare. E non vogliamo farlo per caso, ma solo perché abbiamo un vantaggio in termini di competitività”.