Moto2, Alex Marquez: “L’obiettivo è arrivare in MotoGP e sfidare mio fratello”

Alex Marquez
Alex Marquez (getty images)

Dopo essersi aggiudicato il Mondiale 2014 di Moto3 al terzo tentativo Alex Marquez, fratello minore del campione di MotoGP, debutterà in Moto2 nella prossima stagione con il team Marc VDS Racing.

Ma l’intenzione non troppo celata è di poter accedere quanto prima alla classe regina, magari in coppia con suo fratello Marc Marquez, oppure in un team rivale per sfidare il fratello maggiore.

 

Alex Marquez e il sogno chiamato MotoGP

In occasione della serata di gala organizzata dalla FIM i tre ‘tenori’ spagnoli Marc Marquez, Tito Rabat e Alex Marquez sono stati premiati con la consegna dei trofei iridati. Il campione del mondo della Moto3 ha parlato della sfida con Jack Miller protrattasi fino all’ultimo giro del Motomondiale: “Sapevamo che sarebbe stato difficile, soprattutto dopo alcuni problemi iniziali. Il grande lavoro svolto da Honda ha però capovolto la situazione”, ha confessato il giovane pilota di Cervera.

Probabilmente Alex Marquez militerà due anni in Moto2 prima di cercare il grande salto in MotoGP e tentare di scrivere la storia alla pari di suo fratello: “L’obiettivo è quello di arrivare in MotoGP. Correre contro mio fratello è il mio sogno, ma la strada è ancora lunga”, ha ammesso Alex Marquez alla presenza di Marc Marquez e tanti ospiti.

Il campione del mondo della MotoGP, dinanzi a 500 ospiti giunti al teatro Villamarta di Jerez de la Frontera per la serata di FIM Gala, ha ammesso il risultato eccezionale e forse irripetibile: “E’ davvero speciale essere qui al Gala FIM, sia per il premio sia per essere in compagnia di tanti campioni – ha dichiarato il pilota della Repsol Honda Marc Marquez -. Quest’anno è ancora più speciale per me, perchè anche mio fratello è qui. So che sarà difficile ripetere questo trionfo ed essere qui ancora insieme, ma ci godiamo questo momento – ha concluso il campione in carica della classe regina – e proveremo a fare del nostro meglio nei prossimi anni!”.