Autostrada A27 senza pagare, ecco come ci riescono i furbetti!!

Tramite accertamenti della Polizia Stradale sono venuti alla luce mancati pagamenti sull’autostrada A27 che collega Mestre a Ponte nelle Alpi (BL) per un’ammontare complessivo di 100.000 Euro.

Autostrada A27 senza pagare, sono 2 i metodi utilizzati dai furbi per eseguire questa infrazione, in entrambe le metodologie per bypassare il pagamento alla barriera autostradale  la frode si svolge all’uscita dell’autostrada, la prima molto azzardata per la pericolosità della manovra eseguita consiste nel mettersi in scia ad una macchina fornita di Telepass e quindi svicolare fuori prima che la sbarra torni ad abbassarsi, con tutti i rischi che comporta lo stare incollati alla vettura che li precede.

Il secondo metodo consiste nel pagare il pedaggio in una cassa automatizzata ed utilizzare una Tessera Viacard esaurita, la macchina tirerà fuori la Tessera con il pagamento non eseguito e rilascerà una ricevuta di mancato pagamento che poi dovrà essere saldata presso un Punto Blu entro 15 giorni dall’emissione.

 

(foto by Getty images)
(foto by Getty images)

Nel secondo caso comunque i frodatori non sono salvi da sanzioni visto che se la ricevuta di pagamento non viene saldata entro i 15 giorni, la società delle autostrade svolgerà le pratiche per il recupero forzato della somma dovuta applicando anche le spese, come è capitato ad automobilista quarantenne trevigiano con 4.000 euro di pedaggi dovuti, oppure una ditta di Milano con addirittura 17.000 euro di mancati pagamenti.