Incidente mortale all’Università di Fisciano: studentessa travolta da un autobus

foto Facebook
foto Facebook

La settimana universitaria al Campus di Fisciano (SA) inizia con una tragedia. Stamane un autobus della Sita che collega Battipaglia con Fisciano, addetto al trasporto degli studenti universitari, ha investito una giovane studentessa di 23 anni, Francesca Bilotti, nella zona del terminal.

La ragazza originaria di Giffoni Valle Piana è morta sul colpo e secondo le prime indiscrezioni il bus era in transito, non stava effettuando una manovra.

Francesca Bilotti sarebbe scesa per ultima dall’autobus come sempre affollatissimo. Secondo le prime ricostruzioni avrebbe urtato la spalla contro le porte che si stavano chiudendo, sarebbe inciampata per poi essere travolta.

L’autista del bus, che tra cinque anni dovrebbe andare in pensione, è stato accompagnato in ospedale per gli accertamenti di rito.

La notizia si è subito diffusa a macchia d’olio tra gli studenti dell’università salernitana per poi scoppiare sui social network e sul web. L’amica che era in sua compagnia è immediatamente svenuta.

I carabinieri della compagnia di Fisciano hanno subito avviato le indagini e posto il veicolo sotto sequestro. La salma di Francesca Bilotti è stata portata all’obitorio dell’ospedale di Mercato San Severino, a pochissimi chilometri dal Campus.