Ferrari F1: Marco Mattiacci addio, Maurizio Arrivabene nuovo Team Principal

Marco Mattiacci (getty images)
Marco Mattiacci (getty images)

In casa Ferrari prosegue la rivoluzione in vista del prossimo Mondiale 2015 di Formula 1. Il giorno dopo l’ultimo Gran Premio di Abu Dhabi la Scuderia di Maranello ufficializza la notizia circolata qualche giorno fa: Marco Mattiacci subentrato a Stefano Domenicali sette mesi fa lascerà la guida della Rossa per fare spazio a Maurizio Arrivabene, nuovo direttore generale della Gestione Sportiva e Team Principal della Scuderia Ferrari.

 

Ferrari sceglie un uomo vicino alla famiglia Agnelli

Maurizio Arrivabene opera dal 1997 al servizio di Philip Morris con mansioni nel marketing e nelle attività promozionali. Una carriera in crescendo che nel 2007 l’ha portato a divenire Vice President of Marlboro Global Communication & Promotions for Philip Morris International e nel 2011 Vice President Consumer Channel Strategy and Event Marketing. Maurizio Arrivabene, 57 anni, è molto legato alla famiglia Agnelli e quindi a Sergio Marchionne, presidente della Ferrari, e fa parte del Cda della Juventus dal 2012.

“Abbiamo deciso di nominare Maurizio Arrivabene – ha commentato il Presidente della Ferrari, Sergio Marchionne – perché in questo momento storico della Scuderia e della F.1 abbiamo bisogno di una persona che conosca a fondo non solo la Ferrari ma anche i meccanismi di governance e i bisogni di questo sport. Maurizio ha un patrimonio di conoscenze unico perché da anni è stato veramente vicino alla Scuderia e, come membro della F1 Commission, ha ben chiaro le sfide che ci attendono. È stato una fonte costante di idee innovative volte al rinnovamento della Formula Uno. Estremamente importante è l’esperienza manageriale che ha maturato fino ad oggi in un mercato complesso e fortemente normato, un’esperienza che lo aiuterà a gestire e motivare la squadra. Sono felice di aver acquisito la sua leadership per le nostre attività sportive”.

Infine il presidente della Ferrari Sergio Marchionne riserva un saluto a Marco Mattiacci: “Vogliamo anche ringraziare Marco Mattiacci per il suo contributo alla Ferrari negli ultimi 15 anni e gli auguriamo il meglio per le sue sfide future”.