“Retrofit Ibrido”, propulsione ibrida con 2 motori elettrici nelle ruote

Rendere un veicolo con motore a combustione interna  un veicolo a propulsione ibrida installando 2 motori elettrici nei cerchi ruota dell’auto con il Sistema Ibrido Elettrico Retrofit di Landi Renzo

Nuovo Retrofit Ibrido ‘Eco’ di Landi Renzo

La geniale idea di Renzo Landi l’inedito Retrofit Ibrido (Hybrid Electric Retrofit System) rappresenta una grande novità in quanto se è vero che negli ultimi anni i sistemi basati sui ‘motori ruota’ sono già stati sviluppati, è anche vero che questi dispositivi necessitavano di una progettazione veicolare dedicata e quindi si adattavano male ad una installazione su veicoli esistenti.

Con l’installazione del Retrofit Ibrido la trazione elettrica fornisce un supporto al motore termico nelle fasi di accelerazione e di marcia stabilizzata e da ciò ne deriva un risparmio di carburante e minori emissioni di CO2, il centro nevralgico del dispositivo è un motore brushless integrato nel cerchio della ruota ma senza andare ad interferire con il sistema frenante, l’accumulatore di energia verrà alloggiato come avviene per gli impianti a GPL nel vano della ruota di scorta.

I principali traguardi raggiunti dal Retrofit Ibrido (Hybrid Electric Retrofit System)

Sono la riduzione di emissioni di CO2 che vanno dal 15 al 30% e come abbiamo anticipato anche i consumi di carburante, ma inaspettatamente ne gioverà anche il confort di guidabilità nei bassi regimi, al momento sono stati installati solamente due impianti sperimentali per effettuare tutti i test necessari, ma siamo ottimisti che presto si potrà ottenere l’omologazione per avviare la commercializzazione.