MotoGP, Marc Marquez: “Preferisco la Honda 2014, a Sepang saremo più veloci”

Marc Marquez e Alex Marquez
Marc e Alex Marquez (getty images)

Marc Marquez chiude ufficialmente il Mondiale MotoGP 2014 davanti a tutti, non solo in classifica iridata ma anche nella terza ed ultima giornata di test a Valencia. La Honda RC213V del pilota campione in carica sembra avere ancora una marcia in più, nonostante Yamaha abbia limato il gap negli ultimi mesi.

Bisogna però aggiungere che Marc Marquez ha ottenuto il miglior tempo di giornata con la moto del 2014 che, a suo dire, è più prestante della nuova. Per migliorare il feeling con il prototipo 2015 bisognerà aspettare i primi test del 2015 in Malesia.

 

Il campione del mondo resta legato alla Honda 2014

Il pilota iridato ha saltato i test di lunedì per festeggiare la vittoria mondiale, nella giornata di martedì il maltempo ha ostacolato il lavoro dei team. Quindi c’è stata una sola giornata utile per testare alcuni aggiornamenti: “Abbiamo girato tutto il giorno con la moto 2015 per provare a capirla meglio, visto che l’abbiamo potuta provare solo oggi, perchè lunedì avevamo un giorno libero e ieri è piovuto. Il carattere del motore, il forcellone e il posteriore non mi sono piaciuti – ha confessato Marc Marquez -, mentre altre parti mi hanno dato un feeling positivo”.

HRC Honda ha raccolto molti dati positivi, ma a Valencia soltanto Dani Pedrosa ha provato il nuovo telaio che sembra apportare significativi miglioramenti: “Per il momento non l’ho provato perchè mi sento molto bene con la moto 2014, ma gli ingegneri HRC hanno capito in quale direzione guardare in vista dei prossimi test di Sepang 2015”, ha concluso il campione del mondo di MotoGP.

 

 

La gioia di mamma Marquez!

Per Marc Marquez resta una stagione da incorniciare e ricordare per tutta la vita, soprattutto se si pensa alla vittoria di suo fratello Alex nella classe Moto3. Due fratelli al vertice che possiamo conoscere meglio attraverso le parole della loro mamma Roser Alentà: “Giocavano con le moto sin da piccoli. Per loro era una passione – ha confessato in un‘intervista riportata da ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Gli altri mi han sempre detto che erano bravi, ma non avrei mai pensato a questo risultato”.

E infine spezza una lancia in favore del figlio minore: “Alex per tanti era solo il fratello del campione e questo mi ha sempre fatto soffrire. Semplicemente è il più piccolo, tanto che vestiti, scarpe, caschi e moto glieli passava Marc. Ora invece può avere tutto quello che vuole, perché se l’è guadagnato con impegno”. Il segreto del successo secondo mamma Marquez? Un frullato al giorno di mele, pere e arance!