MotoGP Test Valencia: Valentino Rossi sfida il maltempo nel day 2

Valentino Rossi
Valentino Rossi a Valencia (getty images)

La seconda giornata di test MotoGP a Valencia ha rovinato i programmi della Yamaha, sebbene Valentino Rossi abbia azzardato qualche giro sul circuito Ricardo Tormo nonostante la pista bagnata.

Il campione di Tavullia è stato uno dei soli undici piloti che hanno sfidato la pioggia in questa seconda giornata di test Irta: verso le 14 il pesarese ha deciso di lasciare ai box ed ha portato a termine 13 giri, dopo di che la pioggia si è fatta più intensa e rischiare era inutile.

 

Valentino Rossi prova l’assetto da bagnato

Al termine della seconda giornata di test MotoGP a Valencia Valentino Rossi si piazza quarto con 1.43.813. A fare il punto della situazione ci pensa Massimo Meregalli, Team Director di Movistar Yamaha MotoGP: “Purtroppo le previsioni del tempo non erano l’ideale per continuare con il programma di test che abbiamo preparato ieri. Abbiamo colto l’occasione per far fare a Valentino Rossi un paio di giri con l’assetto da bagnato”.

La giornata di domani sarà fondamentale per raccogliere dati e correggere i difetti della moto attuale: “Quest’anno ci sono stati un paio di casi in cui non eravamo soddisfatti delle impostazioni, ma non abbiamo potuto fare il test che volevamo a causa delle condizioni della pista – ha aggiunto Massimo Meregalli -. Avremmo voluto fare un sacco di giri, ma le condizioni erano troppo rischiose e così abbiamo preferito smettere. Sembra che il tempo domani sarà veramente bello e saremo in grado di continuare con lo sviluppo 2015”.

Aldilà del numero dei giri e dei tempi cronometrati Valentino Rossi ha dimostrato di voler mettere massimo impegno per inseguire il sogno del decimo titolo mondiale. In questa stagione ha più volte battuto Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo. L’unico ostacolo per il raggiungimento del prestigioso traguardo si chiama Marc Marquez. Ma con una M1 all’altezza della situazione tutto è possibile per ‘Il Dottore’