Entra in concessionaria di lusso e paga 19.000$ in monetine (Guarda Video)

Al termine di una lunga causa il tribunale di Singapore ha deciso che un ex proprietario di una Aston Martin V8 Vintage doveva sborsare 19.000 dollari di Singapore (circa 12.000 euro) al concessionario Exotic Motors. La cifra è stata pagata come stabilito dalla legge, ma il signor Lester Ong per ripicca ha portato l’intera somma di denaro in monete da 20 e 50 centesimi, ben 350 di spiccioli, contenuti in un contenitore per pesci maleodorante.

Nel 2010 il signor Ong acquistò una Bentley Continental GT presso il concessionario Exotic Motors, lasciando in permuta la sua Aston Martin che, però, abbisognava di diversi lavori per essere rivenduta al più presto. Inoltre la vettura è rimasta nell’autosalone per 18 mesi e il proprietario del concessionario, Sylvester Tang, ha dovuto pagare anche l’assicurazione e la tassa di possesso.

Al rifiuto del signor Ong di pagare le suddette spese si è dovuti ricorrere ad in giudice che ha sentenziato il versamento di 19.000 dollari. Lester On si è presentato presso il salone con un contenitore pieno zeppo di monetine che ha riversato sul pavimento. Il forte odore emanato dalle monete ha scoraggiato diversi clienti ad entrare nel salone. Giustizia è fatta?