MotoGP Valencia, Jorge Lorenzo: “Ho qualche possibilità, punterò a vincere”

La sfida per la seconda posizione nel Motomondiale 2014 si gioca tutta tra due campioni del calibro di Jorge Lorenzo e Valentino Rossi, e a renderla ancora più avvincente è il fatto che i due sono compagni di squadra. Il maiorchino, oggi a Valencia per la consueta conferenza stampa alla vigilia del GP, spera di chiudere in bellezza una stagione nata storta e poi segnata da una grande rimonta (anche se nelle ultime gare non ha brillato…).

Jorge Lorenzo (Getty Images)
Jorge Lorenzo (Getty Images)

La grande sfida con Valentino Rossi

L’incontro con i giornalisti è stata innanzitutto un’occasione per tirare le file della stagione che si sta per chiudere: “Sono orgoglioso della seconda parte della mia stagione, dalla gara del Sachsenring in poi, sono salito sempre sul podio – ha spiegato Lorenzo -. Negli ultimi due GP invece ho raccolto meno di quanto mi aspettassi. A Phillip Island è stata colpa della gomma, a Sepang invece una combinazione di fattori: da una parte la mia preparazione fisica non è stata ottimale, dall’altra Rossi e Marquez sono stati veramente veloci”.

L’appuntamento di Valencia, dunque, è particolarmente carico di aspettative, anche perché proprio qui l’anno scorso mise a segno una straordinaria vittoria dopo un serratissimo confronto con Marquez. “La situazione ora è molto diversa – dice al riguardo il maiorchino -. Non solo perché il secondo posto è diverso dalla vittoria del campionato, ma anche perché il gap di punti è minore. Sulla carta sembra più facile ma non penso che sia una passeggiata, anche se è ancora tutto possibile. L’importante è che la moto è competitiva e io mi sento bene. Inoltre, non ho nulla da perdere quindi proverò a vincere”.

“Se devo essere sincero – aggiunge -, a metà stagione era per me difficile credere che potessi giocarmi il secondo posto. Ero veramente lontano… Ora però ho qualche possibilità e punterò a vincere”.