MotoGP, Marc Marquez: “Voglio superare il record di Mick Doohan”

Marc Marquez
Marc Marquez (getty images)

La MotoGP sbarca a Valencia per l’ultima tappa stagionale del 2014, ma non sarà una gara-sfilata da fine campionato. In gioco c’è ancora il secondo posto iridato tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo e, sebbene Marc Marquez abbia vinto il titolo mondiale già da un mese, potrebbe battere il record di Mick Doohan delle 12 vittorie.

Un record eguagliato con l’ultima vittoria in Malesia, ma lo spagnolo della Repsol Honda non è mai stanco di trionfi e record. Del resto provarci non costa nulla…

 

El Cabroncito a Valencia per chiudere il Mondiale in bellezza

Il quattro volte iridato Marc Marquez è stato protagonista della serata dei Caschi d’Oro di Motosprint, tenutasi a Milano, in compagnia di altri piloti del Motomondiale.

E ha promesso che nel Gran Premio di Valencia farà di tutto per vincere e superare il leggendario record di Mick Doohan: “Rischierò al cento per cento per riuscirci, tanto ormai non ho nulla da perdere – ha confessato ‘el Cabroncito‘ -. Chi verrà a Valencia assisterà ad un bello spettacolo anche perché c’è ancora in ballo il secondo posto nel mondiale fra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. Chi vincerà fra i due? Secondo me Valentino”.

Ma la vittoria del pesarese non cambierà gli equilibri nel team Yamaha e il trattamento ‘egualitario’ riservato ai due fuoriclasse, dal momento che, secondo Marc Marquez, “le grandi case, come Yamaha e Honda, non fanno distinzioni fra i loro due piloti”.

 

Durante la serata di gala milanese il pilota spagnolo della Honda ufficiale ha parlato del suo Mondiale, della scia di vittorie consecutive interrotta dopo il decimo sigillo… “All’inizio pensavo di poterle vincere tutte, ma non sono né Superman né un extraterrestre. Dopo il problema alla gomma di Brno ho sbagliato sia a Misano che ad Aragon. E’ stato allora che mi sono calmato – ha concluso Marc Marquez – e mi sono detto: ora dobbiamo pensare a vincere il campionato”.