BMW X5 M e X6 M MY 2015: una generazione ancora più sportiva!

La BWM ha alzato il velo su due SUV high-performance in vista del debutto ufficiale al prossimo Salone di Los Angeles, che Tuttomotoriweb seguirà da vicino anche quest’anno. Si chiamano X5 M e X6 M e, grazie a una serie di interessanti novità, promettono di soddisfare i gusti più esigenti in fatto di crossover. Ecco una delle prime immagini ufficiali e la descrizione delle caratteristiche rese note dalla Casa dell’Elica.

BMW
BMW X5M e X6M

 

Caratteristiche delle nuove BMW X5 M e X6 M MY 2015

DESIGN – Tanto la BMW X5 M che la X6 M si presentano con un look più aggressivo  – dovuto principalmente al design del frontale (che ospita una nuova griglia) e del paraurti anteriore – e dinamico – grazie alla presenza di “minigonne” e specchietti laterali aerodinamici, parafanghi anteriori ventilati e grandi cerchi in lega leggera da 21 pollici che montano pneumatici Michelin Pilot Super Sport UHP -. Nuovi sono anche il paraurti posteriore e il diffusore affiancato dall’imponente impianto di scarico con quattro terminali.

INTERNI – Le BMW X5 M e X6 M si propongono con uno stile rinnovato anche all’interno dell’abitacolo, che vanta sedili sportivi in pelle Merino, un quadro strumenti ridisegnato e il volante “M” rivestito in pelle (così come il cruscotto) con comandi del cambio in alluminio, mentre il sottotetto è rivestito in Alcantara. Il tutto è impreziosito dal logo “M” impresso sulle piastre battitacco, dalle finiture in alluminio, e dalle cinture a contrasto… senza dimenticare il poggiatesta in rilievo, il climatizzatore automatico a quattro zone e l’impianto audio Harman Kardon.

MOTORE – Il vero “pezzo forte” delle BMW X5 MX6 M è tuttavia il motore V8 TwinTurbo da 4.4 litri che, sviluppando una potenza di 575 CV e una coppia massima di 750 Nm, è in grado di offrire prestazioni decisamente fuori dal comune: scatto 0-100 km/h in 4,2 secondi e velocità massima (autolimitata) di 250 km/h. Il propulsore, abbinato al cambio automatico Steptronic M a 8 rapporti e al sistema di trazione integrale intelligente M, coniuga sapientemente potenza ed efficienza, con consumi scesi di oltre il 20% rispetto alle versioni precedenti (da 13,9 a 11,1 litri ogni 100 km) ed emissioni di CO2 ridotte a 258 g/km.

Da segnalare anche il sistema di sterzata ottimizzato Servotronic M e la sospensione sportiva che riduce l’altezza da terra di ulteriori 10 mm, l’impianto frenante ad alte prestazioni (con pinze dei freni in metallo blu scuro) e il Dynamic Damper Control, con tre diverse modalità – Comfort, Sport e Sport+ – in grado di adattarsi a qualsiasi situazione di guida.

Redazione