Alfa Romeo Giulietta Sprint: il mito si rinnova

Si dice che i miti non tramontano mai. E il grande ritorno dell’Alfa Romeo Giulietta Sprint conferma in pieno questa massima!

Il gioiellino, presentato al Salone di Parigi qualche settimana fa, ha finalmente fatto il suo debutto anche in anteprima italiana, conquistando subito il cuore degli appassionati del Biscione con il suo perfetto equilibrio tra rispetto della tradizione e slancio verso il futuro.

Caratteristiche Alfa Romeo Giulietta Sprint – Restyling 2014

ESTERNI – La nuova versione è ovviamente ben distante dalla prima Giulietta Sprint, presentata al Salone di Torino nel lontano 1954, ma lo “spirito Alfa” è rimasto intatto e permea di sé una vettura che si rifà esplicitamente a due princìpi: “leggerezza ed efficienza”.
Di nuovo c’è, a livello di estetica, una serie di elementi che conferiscono alla vettura un carattere più forte e deciso: dal paraurti posteriore con i nuovi terminali di scarico ai cerchi in lega da 17 pollici di serie.

Alfa Romeo Giulietta Sprint

INTERNI – L’abitacolo dell’ Alfa Romeo Giulietta Sprint si presenta inoltre più curato, grazie soprattutto alla maggiore qualità dei materiali: spiccano tra tutti la copertura del volante in pelle nera con cuciture rosse a contrasto, a sottolineare la vocazione “sportiva” della nuova versione, e le sellerie in tessuto e Alcantara impreziosite dalle stesse cuciture.
C’è poi il sistema di infotainment Uconnect con schermo touchscreen e display da 5 o anche da 6,5 pollici: un’ottima soluzione in grado di soddisfare le esigenze più disparate.

MOTORE – La Giulietta Sprint nasconde però la novità più interessante sotto al cofano, dove debutta il 1.400 MultiAir con una potenza di 150 CV, velocità massima di 201 km/h e scatto da 0 a 100 in soli 8,2 secondi!
Il tutto senza trascurare l’efficienza in termini di consumi – che secondo quanto dichiarato dal costruttore si assestano sui 5,7 l/100 km – e delle emissioni – che non dovrebbero superare la soglia dei 131 g/km.

Per chi volesse osare di più sono anche disponibili le versioni Alfa Romeo Giulietta Sprint 1.400 da 170 CV con cambio TCT a doppia frizione e i turbodiesel da 105, 150 e 175 CV. La soluzione ottimale sul fronte dell’efficienza è invece la GPL con motore da 120 CV.

PREZZI – I prezzi dell’ Alfa Romeo Giulietta Sprint infine, non sono accessibili a tutte le tasche ma neppure proibitivi, visto che partono da 25.900 euro per la versione base.