Brutto incidente al GP di Sepang: Pol Espargarò cade e la Yamaha M1 va a fuoco (FOTO)

Brutto incidente per Pol Espargarò nella terza sessione di prove libere del GP di Sepang, con la Direzione di Gara costretta ad esporre la bandiera rossa, visto che la sua moto è andata in fiamme. Il pilota spagnolo del team Yamaha Monster Tech3, secondo le prime ricostruzioni, avrebbe colpito una scheggia di vetro presente sul tracciato che, a sua volte, avrebbe bucato il radiatore della M1, causando una perdita d’olio prontamente segnalata al pilota.

Ma Pol Espargarò ha proseguito le prove libere senza rientrare ai box e in curva 1 l’olio depositatosi sulla gomma posteriore ha causato un highside davvero violento, dopo di che la moto ha preso fuoco. Il rider non ha mai perso coscienza e ha dovuto saltare le prove libere 4 e le qualifiche. Qualora domani volesse partecipare alla gara partirà dalla 12esima posizione dato che aveva ormai conquistato l’accesso alla Q2.

Pol Espargarò ha rimediato una frattura alla testa del secondo metatarso del piede sinistro. Soltanto domani deciderà se ritornare in pista o dire addio in anticipo al Gran Premio della Malesia.

 

 

 

(getty images)
(getty images)

 

 

(getty images)
(getty images)

 

 

(getty images)
(getty images)