MotoGP Motegi, Valentino Rossi: “Lorenzo è stato più bravo, sono abbastanza preoccupato”

Marc Marquez e Valentino Rossi (getty images)
Marc Marquez e Valentino Rossi (getty images)

Le Yamaha sono riuscite a ridurre il gap dalle Honda ufficiali, anche se ormai il Mondiale è stato assegnato a Marc Marquez. Jorge Lorenzo vince la seconda gara stagionale consecutiva a Motegi, Valentino Rossi chiude al terzo posto e colleziona il decimo podio in questo campionato.

 

“Da una parte sono contento, perché penso che questa sia stata la gara di più alto livello della stagione. Abbiamo sempre girato sul passo dell’1’45″5, che è un tempo da record qui a Motegi che resisteva da un paio d’anni. Siamo andati molto forte fino alla fine, quindi vuol dire che abbiamo fatto un bel lavoro con la squadra, arrivando vicini a Lorenzo e Marquez. Dall’altra parte però mi dispiace molto perché Jorge è stato più bravo ed ha vinto la seconda gara di fila”.

 
I giochi iridati sono finiti e non resta che fare gli onori al giovane campione Marc Marquez e lottare per il titolo di vice-campione del mondo: “Sono abbastanza preoccupato soprattutto da Jorge, che nelle ultime gare sta andando davvero molto forte. Ha recuperato tanto anche per il mio zero ad Aragon – ha sottolineato il pesarese – ed ora siamo tutti lì: io ho gli stessi punti di Pedrosa e lui è solo tre punti più indietro. Sarà difficile tenerli dietro nelle prossime gare, perché sono entrambi molto in forma, però anche noi non siamo messi male, quindi – ha concluso – dovremmo cercare di fare il massimo”.

 

Redazione