MotoGP Giappone, Valentino Rossi: “La lotta per il secondo posto si fa interessante”

Valentino Rossi si sente “molto bene” dopo l’incidente di cui è rimasto vittima durante il GP di Aragon ed è pronto a lottare con le unghie e con i denti per il secondo posto nel Motomondiale sul circuito di Motegi il prossimo weekend.

Il Pesarese ha solo 3 punti di distacco dal secondo pilota in classifica, Dani Pedrosa. Al tempo stesso, però, la distanza tra il Dottore e Jorge Lorenzo, suo compagno di squadra e vincitore della gara di Aragon, si è ormai ridotta ad appena 12 punti.

 

“Il weekend di Aragon è stato molto difficile – ha detto Rossi ai colleghi di Crash.net -, ma ci sono stati anche molti aspetti positivi. Innanzitutto, domenica la moto era davvero perfetta. Ho sentito che andava bene non appena sono arrivato sulla griglia di partenza. Durante i primi giri sono riuscito a fare qualche buon sorpasso e rimanere con i primi tre. Il mio team ha fatto davvero un ottimo lavoro”.

“Un’altra cosa positiva – ha aggiunto – è che non mi sono fatto nulla, a parte il gran mal di testa durato un paio di giorni. Sto benissimo e non vedo l’ora di affrontare questa tripla extraeuropea, perché mi sento ogni giorno meglio sulla moto e il team sta lavorando veramente bene”.

“La lotta per il secondo posto si sta facendo interessante – ha concluso il Pesarese -, cercheremo di ottenere il miglior risultato possibile! Quello giapponese non è tra i miei circuiti preferiti, ma neppure Aragon lo era e nonostante ciò siamo andati molto bene. Vedremo. Per la Yamaha è il GP di casa e faremo del nostro meglio per ottenere un buon risultato!”.

Redazione

(Getty Images)
(Getty Images)