Motomondiale, Marc Marquez: “Mio fratello Alex è il nuovo leader”

Marc e Alex Marquez (getty images)
Marc e Alex Marquez (getty images)

Sul circuito di Aragon è mancata la vittoria di Marc Marquez davanti ai suoi tifosi, a causa di una caduta sul bagnato a pochi giri dal termine. Ma il campione spagnolo ha capito la lezione, come spiegato sul suo blog.

 

“Ciao a tutti, mi sarebbe piaciuto regalarvi un altro finale di gara, ma non ho potuto farlo! E’ stato comunque un weekend dove abbiamo imparato ancora e fatto esperienza e questo è sempre positivo. La verità è che abbiamo lavorato molto e dopo il venerdì e il sabato avremmo voluto essere grandi protagonisti – ha detto il pilota della Repsol Honda -. Sapevamo che c’erano probabilità di pioggia per la domenica, ma ha iniziato a piovere a metà gara e questo ci ha fatto vivere un’insolita e pazza corsa”.

 

 

Ma Marquez confessa di aver peccato di orgoglio… “Devo ammettere che è stato un mio errore non andare a cambiare la moto. Giro dopo giro stavo facendo i miei calcoli e credevo veramente di poter arrivare davanti ai piloti che avevano cambiato moto. Sono caduto, ma se non fossi caduto in quella curva sarebbe accaduto in un’altra, perchè non c’era modo di gestire le gomme in quelle condizioni… L’errore è stato il risultato della mia mancanza di esperienza in queste condizioni ma prendo questo fine settimana come una lezione positiva e ci sono altre buone chiavi di lettura: siamo riusciti a prendere dei punti e abbiamo ancora margine nella classifica generale”.

 

Infine Marc ha voluto fare i complimenti a suo fratello Alex, nuovo leader di classifica in Moto3: “Naturalmente, la cosa migliore del weekend è che mio fratello Alex è il nuove leader della classifica! Se lo merita, lavora senza mai fermarsi e ha corso una gara incredibile ad Aragon. Continua a lavorare sodo, fratellino!”.

 

 

Redazione