MotoGP Honda, Livio Suppo: “Marquez e Pedrosa sono andati un po’ oltre”

In casa Honda resta un po’ di amarezza per le cadute di Marc Marquez e Dani Pedrosa, sebbene siano ancora saldamente in testa alla classifica iridata. Un errore ci può stare, ma per il campione in carica non si tratta della prima caduta stagionale (vedi il Mugello…). Stavolta ha osato troppo, nutrendo eccessiva fiducia nelle sue possibilità e in quelle della sua Honda RC213V, posticipando il cambio moto di un giro. Un giro che l’ha spodestato dal podio e gli è costato il 14esimo piazzamento finale.

E dai box non è giunta nessuna segnalazione per i piloti… “Sono i piloti che devono decidere, ma forse questa volta sono andati un po’ oltre”, ha ammesso Livio Suppo sul sito ufficiale Redbull. Ma niente da rimproverare al fenomeno spagnolo che attende la certezza aritmetica per festeggiare il secondo titolo mondiale in MotoGP: “Giornata strana. È la prima volta che i miei piloti cascano entrambi, finiscono la gara e portano a casa dei punti”, ha concluso il team principal della Honda.

 

 

Redazione

 

 

Dani Pedrosa e Marc Marquez (getty images)
Dani Pedrosa e Marc Marquez (getty images)