Schumacher jr. vice campione del mondo sui kart. “Questo è solo l’inizio del mio lavoro”

Mentre papà Michael sta correndo la gara più difficile e lunga della sua vita, Mick Schumacher (classe 1999) ha sfiorato il Mondiale di karting, categoria KF Junior, piazzandosi secondo alle spalle dell’inglese Enaam Ahmed. Sul circuito francese di Aunay-les-Bois ha vinto 5 turni di prove su 5 e si è piazzato in prima fila per la finale, ma in gara si è dovuto arrendere all’avversario. Un successo sfiorato che gli vale comunque il salto di categoria.

 

Fatto sta che il talento del giovane Mick jr. sta emergendo giorno dopo giorno e del resto neppure suo padre, detentore di sette titoli iridati, ha mai conquistato il Mondiale sui kart. E l’ambizione al piccolo Schumi di certo non manca: “Sono ovviamente orgoglioso di un risultato così importante – ha dichiarato alla fine della gara -. Però è altrettanto chiaro che la mia ambizione è diventare campione del mondo. Perciò questo è solo l’inizio del mio lavoro”.

La speranza è che suo padre Michael possa tornare al più presto in forma per assistere ad una sua gara e magari, un giorno, vederlo sul gradino più alto del podio. Per il momento l’ex ferrarista dovrà seguire un lungo periodo di riabilitazione nella sua dimora svizzera.

 

 

Redazione

 

 

foto Twitter
foto Twitter