L’ultima gara del Motomondiale si è tenuta sul tracciato di Misano intitolato a Marco Simoncelli, il campione romagnolo scomparso nell’ormai tristemente famoso incidente a Sepang il 23 ottobre 2011. Quest’anno il circuito è stato onorato al meglio con la vittoria di Valentino Rossi e il celebre commentatore Guido Meda, in un’intervista rilasciata a Sportal.it, ha espresso parole sentite seppur gelide nei confronti del pubblico del Sic.

“Marco Simoncelli è stato capito più da morto che da vivo, da molti. Tra chi fa eccezione ci sono io”, ha detto Guido Meda. “Finalmente dopo tanti anni Valentino ha trovato in Marquez il suo erede. Avrei tanto voluto avere la controprova di Simoncelli, che ritengo fosse l’uomo giusto. Ma in tanti hanno capito Marco solo dopo la sua tragica scomparsa”, ha aggiunto Meda.

 

 

Redazione

 

 

Marco Simoncelli (getty images)
Marco Simoncelli (getty images)