MotoGP, Jorge Lorenzo: “Marquez non è un rivale imbattibile”

Nell’ultima gara di Misano Jorge Lorenzo è andato vicino alla vittoria, ma ha dovuto fare i conti con una scelta della gomma sbagliata e con l’alta prestazione di Valentino Rossi, che ha così regalato la prima vittoria stagionale alla Yamaha e a se stesso.

In un’intervista riportata da Europapress il maiorchino si è complimentato con il leader della Honda Marc Marquez, ma il suo dominio non potrà durare a lungo… “E’ un grande pilota, differente dagli altri. Ognuno ha i suoi punti di forza e lui è uno iper-aggressivo, con un sacco di ambizione, lavora molto con la moto e anche fuori – ha detto Lorenzo in occasione del lancio della Movistar come main sponsor del Gran Premio d’Aragona -. Ha tutto per entrare nella storia, ma né io, né Dani (Pedrosa, ndr), né Valentino (Rossi, ndr) crediamo che sia un rivale imbattibile. Crediamo che con le giuste condizioni, possiamo stargli davanti, non ci sentiamo inferiori”.

Ma Jorge Lorenzo prima della fine della stagione vorrebbe conquistare una vittoria per riprendere fiducia e confermare il crescente stato di salute della sua Yamaha M1. A Misano la vittoria era vicina, ma Rossi era imprendibile: “Mi piacerebbe ottenere una vittoria prima della fine della stagione, ma il frutto cade quando matura… A Misano ho avuto la mia occasione migliore dell’anno, ma ci sono stati due fattori – ha precisato il maiorchino -: l’alto livello di Valentino e l’errata scelta delle gomme”.

 

 

Redazione

 

 

Jorge Lorenzo (getty images)
Jorge Lorenzo (getty images)