MotoGP, Andrea Iannone: “Valentino è infinito, sono sempre dalla sua parte”

Andrea Iannone, Jorge Lorenzo e Valentino Rossi (getty images)
Andrea Iannone, Jorge Lorenzo e Valentino Rossi (getty images)

Al termine delle qualifiche del GP di San Marino Andrea Iannone si era detto entusiasta in caso di vittoria di Valentino Rossi. Parole che hanno portato fortuna al campione di Tavullia, eroe di Misano 2014. E in un’intervista rilasciata ai microfoni di RTL 102.5 al programma ‘Password’ il pilota abruzzese non ha risparmiato elogi per il Dottore…

 

“Vale è fortissimo”, ha ammesso il pilota di Vasto. “Io lo sostengo sempre, agli inizi era un mio idolo ed ora è un onore correrci insieme. Sono sempre dalla sua parte perché ha la stessa passione di sempre, forse anche più di prima. Si dedica molto a questo sport e per noi è molto importante. Vale è infinito”.

Il desiderio di Iannone è di poter avere al più presto una Ducati competitiva per tenera testa al suo idolo: “Mi piacerebbe giocarmi la vittoria con lui, lottare con lui. Per il momento ancora non lo possiamo fare – ha precisato – e nel frattempo sono contento che vinca lui in questo momento. Abbiamo un buonissimo rapporto, è un amico e la cosa più bella sarebbe, un giorno, magari già l’anno prossimo, poter fare un po’ di bagarre insieme e divertirci”.

E confessa l’ottima intesa con Rossi: “Ci parliamo, ogni tanto la sera vado nel suo motorhome, stiamo un po’insieme. Io, Vale, Uccio, tutte le persone che lavorano con lui, abbiamo un buonissimo rapporto”, ha concluso il rider abruzzese.

 

 

Redazione