MotoGP Yamaha, Valentino Rossi: “Il muro con Lorenzo fu un errore”

I rapporti tra Jorge Lorenzo e Valentino Rossi si sono addolciti con il passare degli anni, tant’è che dal ritorno in Yamaha del Dottore non si sono mai registrati incomprensioni o ‘gelosie’ fra loro. Anzi. In ogni dichiarazione post gara Lorenzo e Rossi si scambiano reciproci complimenti e i tempi del famoso ‘muro’ nel 2008 sono ormai dimenticati…

In un’intervista a Movistar TV il campione di Tavullia ha raccontato: “Non lo rifarei perché non è servito a niente e i dati passavano lo stesso – ha affermato il pesarese -. Ma è stato un mio errore. Perché, forte delle vittorie ottenute dopo anni di digiuno, pensavo che la Yamaha con me si sarebbe mostrata più riconoscente, senza mettermi un pilota forte come Lorenzo nel box. Ma a mente fredda, ti dico che la Yamaha ha fatto bene e aveva ragione – ha sottolineato -, perché era giusto che un team ufficiale così importante avesse due piloti in grado di vincere. Poi negli anni il mio rapporto con Jorge è migliorato: il primo anno lui ha imparato tanto da me – ha concluso Rossi -, in questi ultimi anni invece sto imparando io molto da lui”.

 

 

Redazione

 

 

Valentino Rossi e Jorge Lorenzo (getty images)
Valentino Rossi e Jorge Lorenzo (getty images)