MotoGP, Valentino Rossi: “Lasciai la Honda per dimostrare che ero il più forte”

Valentino Rossi alla vigilia del Gran Premio di Misano si è confessato in un’intervista a Ernest Riveras per Movistar TV pubblicata sul sito ufficiale Motogp.com, dove ha parlato della sua famiglia, del passato e delle vittoria che ancora manca per completare al meglio questo Mondiale. E ricorda i tempi passati alla Honda…

“La Honda va molto forte, probabilmente è la miglior moto in questo momento – ha confessato il Dottore -. Ma in ogni caso è Marc che sta facendo la differenza. Proprio come nel mio caso: anche allora la Honda era la moto migliore, e ce l’avevano anche Gibernau, Biaggi, il mio compagno di squadra Hayden, Ukawa, etc… Ma non so perchè, dicevano che io vincevo solo perchè avevo quella Honda – ha precisato il nove volte campione iridato -; per questo ho deciso di andare alla Yamaha: credo di aver dimostrato che vincevo perchè ero il piú forte”.

E il Dottore era celebre anche per i suoi festeggiamenti bizzarri… “Al momento, non ci pensó piú. Per programmare questo genere di cose devi innanzitutto iniziare a vincere le gare e vincerne parecchie – ha confessato Rossi -. Ad Assen l’anno scorso non avevo nessuna idea particolare e quindi ho preferito godermi la vittoria piú di ogni altra cosa. Ma credo sia normale. Mi sento piú grande, ho fatto le mie cose; se ci sará in futuro un’idea interessante… perchè no?”.

 

 

Redazione

 

 

Valentino Rossi (getty images)
Valentino Rossi (getty images)