F1 GP Italia, Lewis Hamilton: “Gran risultato per me e i ragazzi del team”

Lewis Hamilton (Getty Images)
Lewis Hamilton (Getty Images)
Ha vinto il GP Italia 2014 accorciando così a ventidue lunghezze il distacco dal compagno di squadra Nico Rosberg – e l’errore commesso due volte da quest’ultimo sul circuito di Monza ha contribuito in maniera decisiva alla pole del britannico.

“Non puoi mai sapere come andranno le cose ma mi sentivo bene alla vigilia di questo weekend. Non so per quale motivo ma avevo sensazioni molto positive. Chiaramente gran parte di questo era dovuto ai tifosi perché fin dall’inizio mi hanno dato un grande supporto anche se erano fan della Ferrari”, ha dichiarato Hamilton a fine gara.

“Abbiamo avuto un grosso problema alla partenza della gara – ha aggiunto – ma sono riuscito comunque a non perdere la testa in quel momento, il che non è stato semplice. Non sapevo se l’avrei ripreso o sorpassato però ho visto che avevo il passo: che gran risultato per me e i miei ragazzi del team! Con tutti i problemi che abbiamo avuto è una bella sensazione anche per loro”.

“Non so cosa sia successo e non pensavo tanto a lui”, ha poi proseguito riferendosi agli errori di Rosberg. “Quello che ha fatto ha fatto, a quel punto è stato positivo per me. Sapevo che dovevo mettergli pressione: il team mi aveva detto di stare un po’ indietro e aspettare fino alla fine ma io sapevo fin dal primo stint che non sarebbe stato possibile avvicinarmi più tardi con le gomme morte, dovevo farlo subito e quindi ho spinto e lui mi ha reso le cose più facili quando è andato dritto”.

Redazione