MotoGP, Alvaro Bautista: “Aprilia? Per me sarebbe una scelta entusiasmante”

Alvaro Bautista (Getty Images)
Alvaro Bautista (Getty Images)

Un futuro con Aprilia? “Per me sarebbe una scelta entusiasmante”. Parola di Alvaro Bautista, un nome che circola sempre più insistentemente (assieme a quello di Marco Melandri) da quando è stata resa nota la possibilità del ritorno anticipato della Casa di Noale alla MotoGP.

Lo spagnolo, trentenne ed ex campione 125 proprio con Aprilia, è da tre anni un pilota Gresini, ma il sodalizio è in dirittura d’arrivo…

“Aprilia ha tantissima esperienza nelle corse e arriva dal Mondiale Superbike, dove credo che abbiano la moto migliore – ha dichiarato Bautista a MCN -. Hanno una buona base di partenza e ho potuto vedere quanto fosse buono il loro telaio ai tempi della CRT, quando avevano Aleix Espargaro come pilota. Riusciva a guidare benissimo, e quando sei con una fabbrica è sempre più facile sviluppare una moto: per me sarebbe una scelta entusiasmante”.

La conferma delle indiscrezioni sul ritorno anticipato alla MotoGP è arrivata per bocca di Romano Albesiano, responsabile di Aprilia Racing: “In origine pensavamo di tornare in MotoGP nel 2016 – ha dichiarato -, ma di recente abbiamo cominciato a considerare l’ipotesi un rientro anticipato, già dal prossimo anno. Giorno dopo giorno questa opzione prende sempre più piede e diventa sempre più probabile e ora siamo molto vicini a una decisione definitiva”.

“Il piano – ha aggiunto – è quello di fare un grosso passo avanti rispetto alla moto attuale, la ART affidata al team IodaRacing. I cilindri avranno la massima corsa consentita dal regolamento, mentre stiamo sviluppando una nostra tecnologia per il cambio seamless”.

Inoltre, “il pacchetto generale della moto 2015 rappresenterà un ulteriore passo avanti in termini di dimensioni e distribuzione dei pesi, ma si tratterà ancora e comunque di una moto ‘laboratorio'”. “Stiamo lavorando su una moto e motore del tutto nuovi, e sarà davvero tutto nuovo – ha concluso -. Il grande cambiamento ci sarà nel 2016, con i nuove pneumatici e la nuova elettronica, e noi stiamo lavorando ora per ‘testare’ l’anno prossimo in vista del 2016”.

Redazione